I Croce Nera al Festival Rock di Vigevano

Quando:
13 Giugno 2012@19:00–20:00
2012-06-13T19:00:00+02:00
2012-06-13T20:00:00+02:00
Dove:
Vigevano
Piazza Ducale
Via Roma, 27029 Vigevano PV
Italia

Danilo Lenzo (giornalista, blogger e scrittore) parteciperà come autore all’edizione 2012 di “Dieci Giorni Suonati”, il Festival di Musica, Parole e Sapori promosso dalla Barley Arts e che inizierà dal 13 giugno 2012 nel Castello di Vigevano (PV). Prima di ogni concerto, con artisti di fama internazionale, il pubblico potrà partecipare all’aperitivo letterario con un autore. Il primo appuntamento si terrà il 13 giugno (alle 19.15 circa) con Danilo Lenzo, che in occasione del concerto della storica rock band americana Lynyrd Skynyrd, presenterà il suo libro “La leggenda dei Croce Nera”, edito da Sensoinverso Edizioni di Ravenna. Per saperne di più sull’evento consultare il canale Parole nel sito ufficiale: www.diecigiornisuonati.it.

Il libro “La leggenda dei Croce Nera” racconta di “Gregorio e Angela, due ragazzini orfani di madre, che vivono in un ambiente degradato assieme al padre, alcolizzato e manesco, e alla sua nuova compagna, il trans Giada, tanto bella quanto perfida, finché non vengono veduti a una misteriosa organizzazione, i Croce Nera, apparentemente dedida al recupero di bambini e ragazzi che si trovano ai margini della società. Ma i due, portati via contro la propria volontà, scopriranno ben presto, quali sono, nella realtà, i deliranti obiettivi dei Croce Nera. Dovranno anche affrontare una terribile prova nel Bosco delle Streghe”.

È una storia dark che richiama l’antica fiaba tedesca Hansel e Gretel, poi ripresa dai fratelli Grimm, e si svolge tra Milano e il Parco del Ticino.

Danilo Lenzo è nato a Siracusa, classe 1969. Vive a Magenta, lavora a Milano e nell’hinterland. È giornalista professionista e dal 1990 si occupa di comunicazione politica, attualità e ambiente. Ha realizzato e condotto programmi radiofonici dedicati alla musica rock e indie. Nel 2010, ha pubblicato un’apprezzata raccolta di storie pulp con il titolo di “Racconti al Buio” (Sensoinverso Edizioni).

Nei suoi libri ci sono inquietudine, paura, sesso, sangue e horror. Elementi questi che accuratamente mescolati vengono usati per descrivere “senza filtro” il mondo contemporaneo. Lenzo scrive storie senza fronzoli e senza buonismo, nude e crude anche a costo di colpire duro allo stomaco il lettore. Storie che sono un fedele specchio del malessere profondo che serpeggia nella società. L’autore sostiene che “vizi e virtù, bene e male, luce e ombra, convivono dentro la mente dell’uomo e, di tanto in tanto, una forza riesce a prevalere sull’altra”.

INFO: www.diecigiornisuonati.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.