A Magenta si presenta “La Leggenda dei CroceNera”

Quando:
3 Aprile 2012@21:00–23:00
2012-04-03T21:00:00+02:00
2012-04-03T23:00:00+02:00
Dove:
Casa Giacobbe
Via 4 Giugno
20013 Magenta MI
Italia
Contatto:
Danilo Lenzo

“La leggenda dei Croce Nera”. È questo il titolo del libro di Danilo Lenzo (giornalista, blogger e scrittore), edito da Sensoinverso Edizioni, che sarà presentato martedì 3 aprile 2012 alle 21.00 a Magenta, in Casa Giacobbe (via IV Giugno, 80).
L’evento culturale è organizzato dall’associazione UrbanaMente e patrocinato dal Comune di Magenta, in collaborazione con le librerie di Magenta “il Segnalibro” e “La Memoria del Mondo”. Interverranno: Danilo Lenzo (autore), Luca Del Gobbo (sindaco di Magenta), Marco Invernizzi (presidente di UrbanaMente) e Fabio Fimiani (blogger e giornalista di Radio Popolare di Milano).
Il libro “La leggenda dei Croce Nera” racconta di “Gregorio e Angela, due ragazzini orfani di madre, che vivono in un ambiente degradato assieme al padre, alcolizzato e manesco, e alla sua nuova compagna, il trans Giada, tanto bella quanto perfida, finché non vengono veduti a una misteriosa organizzazione, i Croce Nera, che apparentemente dedida al recupero di bambini e ragazzi che si trovano ai margini della società. Ma i due, portati via contro la propria volontà, scopriranno ben presto, quali sono, nella realtà, i deliranti obiettivi dei Croce Nera”.
È una storia dark che richiama l’antica fiaba tedesca Hansel e Gretel, poi ripresa dai fratelli Grimm, e si svolge tra Milano, Abbiategrasso e Magenta. La copertina del libro è un originale disegno di Lorenzo Calza, sceneggiatore (Julia, Sergio Bonelli Editore), romanziere (La commedia è finita, Robin Editore), illustratore e vignettista (Il Misfatto). La sua vignetta al femminile “She” è pubblicata su Style.it, sito della Condé Nast.
Danilo Lenzo è nato a Siracusa, classe 1969. Vive a Magenta, lavora a Milano e nell’hinterland. È giornalista professionista e dal 1990 si occupa di comunicazione politica, attualità e ambiente. Ha realizzato e condotto programmi radiofonici dedicati alla musica rock e indie.
Nel 2010, ha pubblicato un’apprezzata raccolta di storie pulp con il titolo di “Racconti al Buio” (Sensoinverso Edizioni). Nei suoi libri ci sono inquietudine, paura, sesso, sangue e horror. Elementi questi che accuratamente mescolati vengono usati per descrivere “senza filtro” il mondo contemporaneo.
Lenzo scrive storie senza fronzoli e senza buonismo, nude e crude anche a costo di colpire duro allo stomaco il lettore. Storie che sono un fedele specchio del malessere profondo che serpeggia nella società.
L’autore rileva che “vizi e virtù, bene e male, luce e ombra, convivono dentro la mente dell’uomo e, di tanto in tanto, una forza riesce a prevalere sull’altra…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.